Camogli ,

Usa Paypal!

Sottoscrivi!

Chi è online

 18 visitatori online

CASA DEI MARINAI

Ammissione alla Casa dei Marinai

Vieni su FaceBook!

Visita la nostra pagina!
Assicurazioni per Naviganti

I numeri e il mare

Matematica col Prof Mortola

Condividi su Facebook!

Mare Nostrum a Rapallo! PDF Stampa E-mail
AddThis Social Bookmark Button

mnostrum3Mare Nostrum“, la manifestazione promossa dal Comune di Rapallo e dedicata al modellismo navale, alla storia, alla cultura ed alla documentazione marinara raggiunge quest’anno il prestigioso traguardo della  ventinovesima edizione.

Curata dall’Associazione culturale “Mare Nostrum Rapallo” la mostra quest’anno, così come il tradizionale fascicolo illustrativo, sarà interamente dedicata alla dinastia dei Costa, alle loro navi, e allo stretto legame che per generazioni ha legato la Famiglia a Rapallo. La mostra sarà ospitata nelle tre sale del piano superiore della cinquecentesca fortezza sul mare che nel salone al  piano terrà vedrà invece esposti un centinaio di modellini  e gli stand delle locali Associazione Marinai d’Italia e Lega Navale Italiana. 
“Mare Nostrum Rapallo” si avvarrà della collaborazione dell’Associazione Modellisti di Rapallo guidata dal presidente Silvano Porcile nonché della preziosa opera di volontariato dei propri soci e in particolare del giornalista Emilio Carta, del presidente dell’Associazione, comandante Carlo Gatti, dello studioso e ricercatore della Marina Militare dottor Maurizio Brescia, del  Comandante Ernani Andreatta, direttore del Museo marinaro Tommasino-Andreatta con sede presso la scuola Telecomunicazioni di Chiavari, dell’appassionato d’arte Claudio Molfino e di altre personalità del mondo e della cultura, del pittore navale Amedeo Devoto  e dell’Associazione Il Sestante guidata da Enzo Gaggero.
L’evento si terrà nelle sale dell’antico castello dal 6 novembre (inaugurazione) al 21 novembre 2010 (chiusura) e sono previsti inoltre vari eventi collaterali - (conferenza stampa, presentazione di libri a carattere marinaro, conferenze di esperti storici di assoluto valore, proiezione di documentari e filmati  che si terranno nella sala consiliare  comunale e al centro conferenze del Gran Caffè Rapallo sul lungomare V. Veneto. Leggi la locandina completa dell'evento (pag. 1 e 2).

Notizie della manifestazione

Sabato 13 e domenica 14 novembre è stato registrato un notevole flusso di pubblico sia alla Mostra che alle conferenze in programma.
Sabato è stato il turno di due splendide riproduzioni dei rimorchiatori CILE (portuale) di Albino Benedetto ed il CICLONE (altomare) del Museo delle Telecomunicazioni, curatore Nanni Andreatta. La presenza dei due modelli ha dato l'opportunità di spiegare ai non addetti ai lavori le differenze tra le due tipologie ed il chiarimento tecnico è stato molto apprezzato, soprattutto quando s'è parlato della richiesta di rimorchiatori su tutti i fronti a causa della maturata anzianità della flotta mondiale (anni 1965-85), di cui una parte consistente  veniva avviata alla demolizione, un'altra finiva sugli scogli, un'altra ancora chiedeva soccorso...Da un lato è emerso un quadro preciso sulla scuola di manovra del porto di Genova con i suoi numerosi rimorchiatori; dall'altro, una scuola di coraggio e perizia nautica sui rimorchiatori d'altomare che si avventuravano con due chilometri di convoglio per i sette mari. Equipaggi e mezzi erano uniti da uno spirito di corpo che andò poi dissolvendosi con il "graditissimo" aumento della sicurezza  e del gigantismo navale.

confer
victoria2
Un momento della conferenza del CSLC Mario Terenzio Palombo (centro) con Carlo Gatti (sinistra) e Ernani Andreatta. Sotto, la "Costa Victoria"

Domenica 14, il CSLC Mario Terenzio Palombo, celebre Comandante a bordo di grandissime navi passeggeri, ha inizialmente dato con la sua umanità, a volte velata da commozione, un tocco di vera classe d'esperto comunicatore. Il Comandante Palombo è stato più volte interrotto con applausi a scena aperta. La sua storia personale ha coinciso con il massimo sviluppo della tecnologia e le misure delle navi. Dai leudi di famiglia, egli è approdato sul Costa Fortuna di 102.000 tonn. che è stata, alcuni anni fa, la nave italiana più grande mai costruita prima. Un salto progressivo che lo ha costantemente sottoposto a studi continui sull'automazione ad altissimi livelli. Il Comandante Palombo ha parlato di ciò che si richiede ad un comandante: molto equilibrio e grande senso marinaresco. Inoltre, il riconoscimento ottenuto spiega e giustifica "finalmente" il numero incredibile di esami e aggiornamenti scientifici sempre più approfonditi cui è sottoposto un capitano quando esce dall'Istituto Nautico fino al ritiro dalla professione.

 

Commenti 

 
#1 2011-01-06 05:35
Un caro affettuoso saluto, accompagnato da sentitissime note di apprezzamento agli associati tutti ed al caro amico Comandante Superiore CSLC Mario Terenzio Palombo!

Molto Caramente

Com.te Sup. CSLC Raffaele Minotauro
Già comandante in R.O.
della " Italian Line "
 

Consulenze previdenziali

Consulenze Previdenziali

 

Copyright © 2018- Società Capitani e Macchinisti Navali - Camogli
E' vietata in qualsiasi forma la riproduzione, totale o parziale dei contenuti del sito
Any reproduction, total or partial of the contents of this website, is strictly forbidden


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy (raggiungibile anche col menu di sinistra). Per saperne di piu sui cookies di questo sito e come cancellarli, vedi la regole privacy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
escort eskisehir escort eryaman escort samsun escort bursa