Camogli ,

Usa Paypal!

Sottoscrivi!

Chi è online

 18 visitatori online

CASA DEI MARINAI

Ammissione alla Casa dei Marinai

Vieni su FaceBook!

Visita la nostra pagina!
Assicurazioni per Naviganti

I numeri e il mare

Matematica col Prof Mortola

Condividi su Facebook!

Arte marinaresca PDF Stampa E-mail
AddThis Social Bookmark Button


head11

Al tempo della Scuola Nautica, ci insegnavano l'arte marinaresca e l'arte di navigare. La prima (ora scomparsa dai programmi didattici) si riferiva alla nomenclatura e all'utilizzo degli attrezzi adoperati generalmente sulla coperta delle navi; la seconda ci insegnava la teoria e la pratica per guidare un piroscafo sul mare.

Entrambe erano considerate arti, cioè chi le praticava, poteva lasciare la sua impronta, poteva  personalizzarle. Ecco quindi le "impiombature", utilizzate per congiungere due cavi: chi le osservava attentamente, poteva riconoscere la perizia di un bravo Nostromo. Oppure la strategia per effettuare una traversata atlantica in pieno inverno: in base alle scarse previsioni ed al proprio intuito, un certo Comandante poteva osare di transitare ad alte latitudini, era più freddo, ma la rotta sgombra da tempo cattivo. I due artefici della professione marinara appena descritti, erano di fatto considerati anche "artisti".

cship1
Nave da crociera a Camogli, 2005 (foto Cinzia Dallari)

Oggigiorno, in piena evoluzione digitale e gestione della qualità, non c'è più spazio per l'arte marinaresca. Tutto deve essere fatto alla stessa maniera, cioè facilmente controllabile: l'estro professionale è defunto. La stessa figura del Comandante mantiene sì la propria unicità, però il suo spazio d'azione è intrappolato in una gabbia di procedure, regole e check list.

Nei Musei Marinari o in Internet, si trova però (e fortunatamente) traccia delle pratiche dette prima. Specialmente nei Musei, a parte i reperti di attrezzatura navale o le ingiallite carte di navigazione, risaltano i dipinti delle varie unità a vela o a motore. E' vero, non sono opere di naviganti, ma rappresentano a tutti gli effetti il legame indissolubile tra arte e mare e sono certamente dei capolavori che ognuno di noi vorrebbe veder appese alle proprie pareti di casa.

 

deadema
Brigantino "Deadema" dipinto da Domenico Gavarone, 1871
(Civico Museo Marinaro "GB Ferrari" - Camogli)

Proprio al Civico Museo Marinaro "GB Ferrari" di Camogli si trovano dipinti di artisti marittimi famosi, come Gavarone, Cammilleri o Arpe tra gli italiani, ma anche degli americani Willis o Borstel. Delle loro opere esiste un'ampia letteratura che non leggeremo - per mancanza di spazio - in questa pagina. E' però inevitabile accostare gli scenari marittimi ad alcuni celebri artisti dei quali probabilmente mai vedremo il loro lavoro in un museo marinaro. Si tratta di Eugène Boudin e nientemeno che Claude Monet.

Senza inoltrarci nel territorio sterminato di Storia dell'Arte, diciamo che questi due pittori hanno vissuto il mare "en plein air",  facendoci vivere ancor oggi l'emozione di trovarci dinnanzi a degli splendidi velieri di metà Ottocento.
Boudin (1824-1898) è considerato uno degli ispiratori dell'impressionismo e Monet (1840-1926), invece, uno dei suoi fondatori. Proprio Monet era figlio di un marinaio, che navigò sui mari d'Europa: è possibile che questo aspetto professionale del padre abbia influito sulla produzione artistica di Claude, il cui vero nome era Oscar.

Nelle immagini seguenti, alcuni esempi di questi capolavori che emozioneranno sicuramente tutti gli appassionati di "cose" marinare.=

Bruno Malatesta - 1/2018
(immagine di testa, archivio B. Malatesta)

 

Consulenze previdenziali

Consulenze Previdenziali

 

Copyright © 2018- Società Capitani e Macchinisti Navali - Camogli
E' vietata in qualsiasi forma la riproduzione, totale o parziale dei contenuti del sito
Any reproduction, total or partial of the contents of this website, is strictly forbidden


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy (raggiungibile anche col menu di sinistra). Per saperne di piu sui cookies di questo sito e come cancellarli, vedi la regole privacy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
escort eskisehir escort eryaman escort samsun escort bursa