Camogli ,

Chi è online

 25 visitatori online

Pirati!!!

CASA DEI MARINAI

Ammissione alla Casa dei Marinai

I numeri e il mare

Matematica col Prof Mortola
Know Maritime English!

Condividi su Facebook!

Foto dal fronte dei pirati! Stampa E-mail
AddThis Social Bookmark Button

duenavicIl Cap. Luciano Lullia, amico della Società Capitani e Macchinisti Navali di Camogli, ha messo gentilmente a nostra disposizione delle suggestive immagini scattate nel Golfo di Aden, scenario dei continui attacchi dei predoni contro il tranquillo naviglio mercantile che transita in quelle trafficate acque.


Il passaggio in questione riguarda la stupenda nave da crociera Ocean Village Two, che stava navigando verso est alla fine di ottobre  (vedi sito Ocean Village Holidays) ). Le foto mostrano l'incontro di routine dell'unità passeggeri con un pattugliatore inglese ed il suo elicottero, appartenenti alla forza di coalizione multinazionale.

bridge2
La guardia sul ponte di comando è incrementata di vedette e mezzi di scoperta

Come è ben noto, il tragico e crescente fenomeno della pirateria nelle acque del Corno d'Africa è fonte di grande preoccupazione per i traffici mercantili di quell'area e specialmente per l'incolumità degli equipaggi delle navi ( vedi articolo del Secolo XIX del 3/11/09).

chop2jpg
        L'elicottero della marina da guerra inglese si avvicina

Gli sforzi per contrastare la pirateria in quelle acque sono costituiti da navi scorta, da guardie armate sulle navi, da mezzi straordinari di difesa, da addestramento avanzato, solo per citarne alcuni. Ovviamente queste sono soluzioni provvisorie. E' ben risaputo che la pirateria certamente cesserà quando la situazione politica degli stati del Corno d'Africa sarà stabilizzata e questo richiederà sicuramente molto tempo.

murata2
poppa2
                           La velocità viene aumentata

Pressapoco lo stesso problema successe nel lontano 1600, quando i ricchi galeoni spagnoli venivano sistematicamente depredati dai filibustieri degli allora instabili Caraibi.

Auspichiamo pertanto che si giunga presto ad una cessazione di questo tipo di ostilità e che il personale delle navi mercantili possa finalmente lavorare e vivere in tutta sicurezza su quei mezzi dove trascorre gran parte della propria esistenza.

duenavi2
Il pattugliatore inglese si affianca e saluta la splendida nave  passeggeri

 

 

Commenti 

 
#1 2009-11-08 08:01
Purtroppo la situazione e' ben piu' grave di come puo' essere percepita attraverso i mezzi di stampa. Gli attacchi sono ormai giornalieri sia nel golfo di Aden che nelle acque al largo delle coste Somale. Nel golfo di Aden e' stato creato l' Internationally Recommended Transit Corridor (IRTC) che fornisce protezione alle nave in transito garantendo un tempo di intervento da parte dei mezzi dell EU NAVFOR attorno ai 30/40 minuti dal momento in cui viene fatta la richiesta di soccorso. Questo si scoraggia gli attacchi ma allo stesso tempo li rende piu' aggressivi in quanto essi sanno che hanno un tempo limitato per prendere il controllo della nave quindi ormai l'uso di armi da fuoco e' una costante in tutti gli attacchi. Molte navi, in particolar modo quelle operanti prevalentemente in quelle acque come i grossi pescherecci atlantici hanno ormai squadre di protezione che rispondo al fuoco nei casi di attacco.
Per dettagliate informazioni visitate il sito:
mschoa.eu
 

Consulenze previdenziali

Consulenze Previdenziali

 

Copyright © 2018- Società Capitani e Macchinisti Navali - Camogli
E' vietata in qualsiasi forma la riproduzione, totale o parziale dei contenuti del sito
Any reproduction, total or partial of the contents of this website, is strictly forbidden


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy (raggiungibile anche col menu di sinistra). Per saperne di piu sui cookies di questo sito e come cancellarli, vedi la regole privacy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
escort eskisehir escort eryaman escort samsun escort bursa