Il Comandante Volpi vince il "Premio Camogli 2014"! Stampa
AddThis Social Bookmark Button

volpi_2015a 
Il Comandante CSLC Roberto Volpi, vincitore del "Premio Camogli 2014" (foto G. Balestra)

Di fronte ad un folto pubblico, lo scorso 7 maggio, a Camogli, ha avuto luogo l'annuale consegna del Premio Camogli. Tale onorificenza, istituita nel 2002, ha l'intento di conferire un riconoscimento a chi ha contribuito o contribuisce con la sua attività a dare prestigio, a diffondere ed a valorizzare l'immagine di Camogli in Italia e nel mondo. Nell'occasione, la presentatrice, Rossella Galeotti, giornalista del "Secolo XIX" ha presentato il Socio CSLC Roberto Volpi, diplomatosi al nostro Istituto Nautico e meritevole di tale onorificenza. Insieme al Sindaco di Camogli, Francesco Olivari, erano  altresì presenti le più prominenti Autorità cittadine.

volpi_2015b
Il "Premio Camogli 2014" conferito al CSLC Roberto Volpi (foto G. Balestra)

La Società Capitani e Macchinisti Navali di Camogli era rappresentata dal Presidente, CDM Giovanni Camozzi. Al termine della manifestazione è stato proiettato un video di Bruno Malatesta che riassumeva la tragica vicenda del veliero camogliese Georges Valentine, naufragato nel 1904 sulle coste della Florida, la cui storia è stata portata alla nostra attenzione proprio dal Comandante Volpi.
Il nostro sodalizio è orgoglioso di avere tra i suoi iscritti dei professionisti come il Comandante Roberto Volpi.

MOTIVAZIONE DEL "PREMIO CAMOGLI 2014"

Nel 1904, un veliero camogliese, il "Georges Valentine" naufrago'- durante una tempesta - sulle coste della Florida. In quel tragico episodio perirono tre marinai camogliesi: l'Allievo Prospero Modesti, il Nostromo Francesco Schiaffino e il Dispensiere Filippo Chiesa. Dopo essere stato assistito dal Custode della Casa Rifugio, Capitano William Rea, che si trovava a pochi metri dal disastro, il resto dell'equipaggio fece ritorno a casa, compreso il Capitano, Prospero Mortola detto Testanera.
Di quel fatto non si seppe nulla sino a quando il Comandante Roberto Volpi, membro della Societa' Capitani e Macchinisti Navali di Camogli, diplomato al nostro Istituto Nautico e residente nella nostra Città per molti anni, ci diede notizia durante uno dei suoi viaggi che a Stuart, in Florida, esiste una Casa Rifugio - ora museo - che conserva i reperti di quel brigantino camogliese. Tali reperti sono presenti sia nella casa e sia sui fondali prospicienti quel museo. Successivamente, dopo approfondite ricerche,  a Camogli si  sono trovati i riscontri di quella drammatica storia. Inoltre, sono state effettuate visite in Florida per consolidare così la fratellanza che unisce la gente di mare di tutto il mondo. 
La tragica vicenda del “Georges Valentine” è stata infine oggetto di divulgazioni mediatiche negli ultimi anni, come trasmissioni televisive e conferenze tematiche, che ne sottolineano la sua continuità nella storia. Infine, il nome della nostra Città, insieme con la sua indelebile tradizione marinara, viene così ulteriormente disseminato all'estero: con questa motivazione, al Comandante Roberto Volpi viene conferito  il premio "Camogli 2014"!

 


Video di Bruno Malatesta proiettato il 7 maggio 2015

Se vuoi saperne di più sulla vicenda del veliero Georges Valentine  o sul Comandante Volpi digita tali nomi nella casella a sinistra pagina "cerca".

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy (raggiungibile anche col menu di sinistra). Per saperne di piu sui cookies di questo sito e come cancellarli, vedi la regole privacy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
escort eskisehir escort eryaman escort samsun escort bursa